Crea sito

ASSENZA DI PERISTALSI

MARZO 2010 = Solo a marzo 2010, ho voluto inserire questa piccola citazione, perchè la mia storica stitichezza (poi rettificata in assenza di PERISTALSI) era per me del tutto fisiologica. Poi nel 2007 ho notato un peggioramento che ho sempre manifestato ai miei familiari e ad i medici che mi seguivano. Il peggioramento consisteva nel fatto che dall’Agosto del 2008 ad Ottobre 2009 (poi spiego il perchè), avevo la sensazione di addome sempre pieno, e quando andavo di corpo (ogni 3/4gg di media), avevo sempre la sensazione di mancato completo svuotamento. Quindi, e questo lo dicevo sempre ai medici con queste parole, “ho la sensazione che io vada di corpo perchè sono pieno e quindi per inerzia, non essendoci spazio fisico, prima o poi vado di corpo, un po’ come dire chiodo scaccia chiodo”. Inoltre non avevo stimolo, altro importante segnale che mi faceva pensare all’inerzia, e quindi andavo perchè mi “sforzavo” di andarci, altrimenti sarebbero passati altri giorni.
Ad ottobre 2009 ho conosciuto il Professor Renato De Magistris, che si occupa proprio dell’apparato gastro-intestinale e mi ha prescritto una tecnica di pulizia intestinale naturale, perchè secondo lui (MA IO NE ERO GIA CONVINTO MA A ROMA NON MI DAVANO RISCONTRO), si tratta di assenza totale di PERISTALSI. Dal 14/10/2009 e fino ad oggi, tutti i giorno sono andato di corpo con stimolo e senza alcun sforzo. Inoltre a fine febbraio 2010, ho effettuato anche un Idrocolon per effettuare un lavaggio meccanico dell’intestino. Bene, dopo questo innocuo esame, sto ancora meglio, e la sensazione di gonfiore è notevolmente diminuita.

SETTEMBRE 2010 = Qui la situazione è rimasta inalterata, regolarità perfetta e soprattutto (importante segno neurologico), avverto lo stimolo naturale. Ovviamente sto perseguendo la terapia del Prof. De Magistris solo per la parte orale, che proprio la situazione gastrointestinale tiene sotto controllo.

NOVEMBRE 2010 = Il Gastroenterologo di Roma, visto che questa tecnica orale ha risultati soddisfacenti ed il costo, seppur alto, è più sostenibile, pur non avendo riscontro scientifico, mi ha consigliato di non lasciarla.

DICEMBRE 2010 = Ho di mia iniziativa interrotto anche la terapia orale del Prof. De Magistris per valutare quanto mantengo gli effetti ottenuti.

APRILE 2011 = La situazione ancora si mantiene nonostante l’abbandono completo della tecnica del Prof. De Magistris.

NOVEMBRE 2011 = La situazione si è leggermente aggravata, nel senso che di corpo ci vado per inerzia e non più per un vero e proprio stimolo (ma c’è solo qualche volta).

16 NOVEMBRE 2011 = Nel frattempo che il singhiozzo si è arrestato, ma continuo con la terapia in atto al 14/11/2011, ho effettuato la prevista visita gastroenterologica, presso un Professore specializzato in particolari malattie dell’apparato gastroenterico.
Il professore che ha raccolto tutte le informazioni utili sulla mia patologia e sulla mia minuziosa ricostruzione documentata e documentabile (non l’ho mai detto in questo mio diario, ma al momento ho realizzato 6 faldoni con tutti i referti dall’esordio ad oggi). Lui si è fatto una idea e ci ha solo spiegato lontanamente cosa per lui è accaduto e perchè nel mio caso c’è una compromissione neurologica seria (pregressa e attuale). Al momento dovrò effettuare circa 50 esami diagnostici, tra sangue ed altro. Mi ci vorranno alcune settimane per far tutto anche perchè alcune cose le hanno in scaletta per gennaio 2012.
La cosa più importante è che dallo studio medico sono andato via con le lacrime agli occhi, perchè oltre a me, oltre alla mia neurologa del Don Gnocchi, oggi anche questo professore è concorde nel dire che tutto ciò che venne fuori nel 2003 non giustifica più tutto il mio attuale stato. C’è una parte che sta andando comunque avanti, lentamente, ma va avanti: lui l’ha classificata come “l’AUTOIMMUNITÀ”.
Infatti lui mi ha fatto capire che Gastrite Cronica Atrofica è una cosa e c’è stata e non si riparerà mai più, ma quello che invece è tuttora attivo e che sta portando avanti la sua azione è la parola Autoimmune.
Al momento non voglio dire di più, per non illudere me ne tantomeno i lettori del sito, ma appena avrò le risposte e la diagnosi precisa ed aggiornata nonché aggiuntiva, se ci si riuscirà, allora spiegherò cosa pensa il professore.

28 NOVEMBRE 2011 = Effettuato uno dei tanti esami in corso prescritti dal nuovo gastroenterologo. L’Ecografia Addominale e Tiroidea. Nel frattempo la mancanza di stimolo e la difficoltà ad andare di corpo, si è accentuata tra novembre/dicembre.

06 DICEMBRE 2012 = Parlato anche con il gastroenterologo che reputa alla base un problema generale del sistema immunitario che sta continuando la sua azione contro il sistema nervoso (e quindi muscolare). Leggi. Al momento mi ha prescritto, nonostante mi ha detto che darà pochi risultati, visto l’origine, il PSYLLOGEL.

31/05/2016 = Continua la situazione dell’assenza della peristalsi. Ho trovato un modo da me, effettuo una pulizia intestinale (reset come lo chiamo io), ogni tre mesi con prodotti appositi (tipo quelli usati per la preparazione alla colonscopia). Diciamo che la governo.

30/06/2016 = Visita gastroenterologo anche su questo tema. Resoconto.

11/09/2019 = Visita Neuro-Urologo per ingravescenza stipsi. Prescrizione lavaggi intestinali (TAI) con Peristeen. Referto.

Leave a Reply