Crea sito

HLA-B51/sindrome di Behcet

Nei vari test immunologici prescritti, il test genetico sul HLA, ha riscontrato l’allele B51. Questa presenza, è sempre individuata nei malati di Sindrome di Behcet. L’immunologo ritiene che praticamente, in mancanza di sintomi specifici che sono stati codificati per la diagnosi di questa patologia, al momento sono solo predisposto a tale sindrome. Non è detto che si manifesterà.

06 DICEMBRE 2012 = Parlato anche con il gastroenterologo che reputa alla base un problema generale del sistema immunitario che sta continuando la sua azione contro il sistema nervoso (e quindi muscolare). Leggi. Al momento comunque la Behcet non è attiva, c’è solo una predisposizione del corpo.

18 SETTEMBRE 2013 = In base ai recenti sintomi in via di peggioramento, pressione arteriosa che non si abbassa nemmeno con il potenziamento dei farmaci, retinopatia ipertensiva, le chiazze che continuano ad apparire soprattutto sul viso… etc… con il supporto di Deborah Capanna (I Malati Invisibili – Facebook), ho prenotato una visita da uno specialista del settore per il progetto SIMBA all’Ospedale Careggi di Firenze. Appuntamento al 17/10/2013.
Sentiremo un nuovo parere, perchè non sono più così convinto che la Behcet è presente solo nell’allele B51…

17 OTTOBRE 2013 = Fatta la visita con immunologo del Careggi di Firenze ed eseguite analisi complete. La Behcet per ora sembra non attiva, ma si aspetta ricovero al Careggi di Dicembre.

14 NOVEMBRE 2013 = Tornano referti batteria anticorpi eseguiti presso Careggi (vedi pagina referti nella sezione immunologo).

13 DICEMBRE 2013 = Eseguito un week hospital presso l’ospedale Careggi di Firenze, per cercare di fare una diagnosi aggiuntiva, ma non è emerso nulla di facile e di significativo. Le indagini dovranno andare avanti ma secondo i medici, attualmente l’ipotesi più plausibile è la Sindrome di Stiff-Man in una versione particolare visto che nel mio caso sarebbe emilatero (solo DX) mentre normalmente nei pochi casi al mondo, colpisce entrambe i lati. Si vedrà cosa emergerà dagli approfondimenti.
Ad ogni modo la Sindrome di Behcet è per ora scartata, non è attiva.
Per vedere l’intera cartella, clicca qui.

22 GENNAIO 2014 = Eseguito Visita conclusiva presso l’ospedale Careggi di Firenze, la cui unica certezza è la sicurezza che la Behcet non è attiva. Per altro devo andare avanti con la neurologia.

Leave a Reply