Crea sito

Siamo rari ma siamo…

CHASING ZEBRAS…

 

Da quando ho deciso di mettere on line questo sito con la mia storia, cioè dal 17 gennaio 2009, ho conosciuto altre persone che soffrono della medesima patologia (anche con differenti modi d’attacco). Segnalatemi ulteriori casi, più siamo e meno saremo “non” considerati. In basso tutti i dati statistici che ho raccolto fino al n…

Un po’ di numeri. Faccio notare che tra tutti i pazienti da me censiti, soltanto io FINORA ho avuto seri danni neurologici perchè la completa asintomaticità della GCAA ha permesso alla stessa di lavorare senza farsi “vedere”. Negli altri casi, spesso, l’attenzione posta verso altri problemi (soprattutto tiroidei), hanno fatto scoprire la GCAA prima di permettergli danni. Ho inserito sia l’età ad oggi che leggete il sito, sia al momento della scoperta di essere affetti da GCAA. Faccio inoltre notare, che la percentuale dei pazienti censiti, è sfavorevole per il sesso femminile, quasi 4/5 sono donne.

— Totale persone (compreso me) con medesima patologia da me censite: 232

— Età media dei pazienti (al 2017 basata sull’anno solare): 49 anni Dato non comprensivo di alcuni pazienti che non hanno fornito età

— Età media dei pazienti alla scoperta della GCAA: 39 anni Dato non comprensivo di alcuni pazienti che non hanno fornito età

— Percentuali di attacco in base al sesso:     Femmine 186 = 80,17%     Maschi 46 = 19,83%

— Età minore finora registrata: 15 anni ad oggi

— Età maggiore finora registrata: 83 anni ad oggi

— Età minore di inizio malattia registrata: 1 anno

— Età maggiore di inizio malattia registrata: 76 anni

— Luoghi censiti (da dove mi scrivete o siete in cura) qui

Leave a Reply