Crea sito

USO DI GASTROPROTETTORI NELLA GCAA

FACCIO UNA PREMESSA – COMUNQUE OGNI SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI DEVE ESSERE GESTITA DAL PROPRIO MEDICO CURANTE COSI’ ANCHE EVENTUALI CHIARIMENTI NEL LORO USO. CIO’ CHE SEGUE E’ SOLO FRUTTO DELL’ESPERIENZA FATTA SUL CAMPO DA PAZIENTI CON GCAA (Leggi anche DISCLAIMER)

Nel trattamento di protezione della mucosa gastrica, nei pazienti GCAA, è sconsigliato vivamente l’uso di gastroprotettori che agiscono come categoria INIBITORE DI POMPA PROTONICA (IPP o PPI).
I Farmaci gastroprotettori che rientrano in questa categoria chimica di azione, sono Esomeprazolo, Lansoprazolo, Omeprazolo, Pantoprazolo, Rabeprazolo (definizione di queste categorie tratte da http://www.aslcn2.it/media/2013/07/Guida-PPI-DEFINITIVO.pdf pagina 7) e quindi NON VANNO ASSOLUTAMENTE somministrati in pazienti GCAA per periodi prolungati, avendo noi già una carenza di acidi gastrici (loro non farebbero altro che ridurre ulteriormente la secrezione acida gastrica).

FARMACI CHE ALCUNI DI NOI GIA’ USANO E NON SONO IPP E QUINDI POSSONO ESSERE SOMMINISTRATI COME GASTROPROTETTORI IN PAZIENTI GCAA

  • RIOPAN GEL
  • HEPILOR
  • RANIDIL
  • CYTOTEC

Se avete da segnalare altri farmaci gastroprotettori che non siano IPP (accertato con il proprio medico curante), mandatemi una mail [email protected].